Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. +39 030 9718007

conservativa

Intarsi

Gli intarsi sono otturazioni eseguite in laboratorio, cementate nella cavità dentaria precedentemente preparata.
Si utilizzano principalmente per i denti posteriori, cioè premolari e molari dove è facile che la cavità sia di grosse dimensioni, per ovviare alla contrazione del materiale composito durante la polimerizzazione (vedi anche otturazioni in composito).

In altre parole, il dente viene preparato come per un’otturazione che, invece di essere effettuata dal dentista, viene eseguita dal laboratorio, che gestirà alla perfezione la zona di chiusura del restauro sul modello.
Infatti, dopo la rimozione delle vecchie otturazioni difettose o della carie, l’impronta della cavità (realizzata con un materiale di precisione) verrà inviata al laboratorio.

Qui l’odontotecnico realizza, in composito o in ceramica, l’equivalente della parte mancante che riempirà la cavità con estrema precisione, ricostruendo la forma originaria del dente.
L’intarsio verrà poi cementato nella cavità durante una seconda seduta in studio: qui utilizziamo una speciale procedura adesiva e un sottilissimo film di cemento composito che elimina ogni spazio intermedio, così da ridurre al massimo il rischio infiltrazione batterica.

Il risultato sarà un’adesione chimica tra il dente e intarsio, che restituisce al dente la sua originaria integrità.

Ricostruzioni

Si tratta della ricostruzione in laboratorio della  sezione danneggiata del dente in seguito al permanere di una carie trascurata.

La procedura di ricostruzione del dente richiede un calco del dente lesionato su cui il laboratorio odontotecnico realizzerà la parte mancante.

Lo studio permette di comprendere la forma originaria del dente
e di creare in seguito una copia della  sezione danneggiata
in materiale composito. Avvenuta la ricostruzione esterna del dente, si procede con l’inserimento e la cementazione definitiva.

L’intervento di ricostruzione del dente viene effettuato con anestesia locale, non comporta quindi dolore fisico per il paziente.

Otturazioni

La conservativa è quella branca dell'Odontoiatria che si occupa d'otturazioni. L'otturazione è la ricostruzione di una parte del dente che in qualche maniera si è danneggiata, ad esempio per colpa di una carie. Le otturazioni possono essere fatte direttamente in bocca, con vari tipi di materiali, oppure in laboratorio e poi applicate in bocca, in questo caso si chiamano intarsi.